OROLOGIO SINCRONIZZATO COL S.R.C. NAZIONALE

Postato in: Elettronica,Schemi e Progetti |

OROLOGIO  SINCRONIZZATO  COL   S.R.C.  NAZIONALE

INTRODUZIONE


Salve, vi ricordate quando fino a qualche anno fa, la RAI sulle sue reti TV trasmetteva il segnale orario? Quello era probabilmente uno dei momenti più attesi della giornata. Infatti, a quei tempi, erano molte le persone che davanti al quel bel monoscopio riproducente un orologio analogico, cercavano con perizia di sincronizzare i propri orologi. Vi ricorderete anche, che quando l’asticina dei secondi passava sul 54° secondo, iniziava anche la trasmissione sonora di cinque toni acustici di breve durata; uno per ogni secondo. Poi un secondo di pausa al 59° secondo, ed infine l’ultimo tono che arrivava esattamente allo scadere del 60° secondo, segnando anche l’inizio del minuto successivo. A seguire, una voce femminile calma e decisa annunciava l’ora esatta.  [continua a leggere →]

(Articolo visitato: 7.630)

Frequenzimetro programmabile per TS-830M

Postato in: Elettronica,Schemi e Progetti |

Frequenzimetro programmabile per TS-830M

Salve, Questo frequenzimetro è stato appositamente studiato per essere inserito al posto del lettore del TS-830, ma può funzionare anche da solo e con qualche piccolo accorgimento anche su altri apparati radioamatoriali.

Introduzione

Purtroppo dopo 20 anni di perfetto funzionamento sul mio apparato TS-830M si è guastata la scheda “COUNTER UNIT”, deputata a leggere la frequenza di lavoro. Dopo una breve indagine schema elettrico alla mano, è apparso subito chiaro che il problema risiedeva sull’integrato Q5 ovvero il TC5070P, incaricato di effettuare la misura di frequenza e rappresentarne il valore sul display. Si tratta di un integrato a 42 pins, che come recita il data-sheet contiene un contatore universale a sei digits programmabile. [continua a leggere →]

(Articolo visitato: 7.217)

Protezione alimentatori contro i corto circuiti.

Postato in: Elettronica,Schemi e Progetti |

PROTEZIONE  CONTRO  I  CORTO CIRCUITI

INTRODUZIONE
Salve , desidero proporre a tutti i lettori un semplice circuito , grazie al quale è possibile attuare una protezione contro i corto circuiti che accidentalmente si possono verificare soprattutto durante le prove di laboratorio . La finalità consiste nel salvaguardare il/i transistor di potenza dei nostri alimentatori . Il dispositivo in oggetto nasce per essere abbinato al tanto diffuso e versatile regolatore di tensione UA723 , prodotto dalla “Texas Instruments” in uso nel mio alimentatore . Siccome prodotto anche da altre case costruttrici , può capitarci di incontrarlo anche come LM723 (National Semiconduttor) ; MC1723 (Motorola) ; L123 (SGS) e così via . [continua a leggere →]

(Articolo visitato: 11.678)

Semplice ma preciso periodimetro con 16F84

Postato in: Elettronica,Schemi e Progetti |

PERIODIMETRO

Introduzione.

In diverse occasioni ho dovuto rinunciare a realizzare dei progetti di mio interesse, solo perché non disponevo di strumentazione adeguata per misurare frequenze subsoniche . Per valori così bassi infatti  il frequenzimetro consente in genere risoluzioni di +/- 1Hz. Per spingersi oltre occorre utilizzare il periodimetro che come dice la stessa parola, effettuando la misura del periodo di un segnale, ci restituisce dei valori più precisi con risoluzioni di frazioni di Hz. [continua a leggere →]

(Articolo visitato: 9.982)

Timer ciclico programmabile 24h.

Postato in: Elettronica,Schemi e Progetti |

Timer ciclico programmabile

Introduzione
Salve, il circuito che vi presento è nato dall’esigenza di alimentare giornalmente e con cadenza regolare quattro dispositivi diversi, con la possibilità di prefissarne indipendentemente l’ora d’accensione e di spegnimento, anche più volte al giorno. Essendo svariati i campi di possibile applicazione del circuito in oggetto, ho voluto renderlo disponibile a tutti tramite le pagine di questo sito. Io lo sto impiegando nel mio acquario soprattutto durante i miei allontanamenti da casa, dove ad intervalli regolari viene distribuito il mangime per i pescetti ed accesa la luce interna per l’illuminazione delle piantine. Ma tornerebbe utile anche nei negozi per cambiare tipo d’illuminazione automaticamente o per accendere l’insegna luminosa esterna ad orari prefissati. Negli ambienti di lavoro potremmo attivare luci, sirene, motori etc.etc. [continua a leggere →]

(Articolo visitato: 18.532) Pagina Successiva »